Video “Presentazione del libro La metropolitana europea a ANCE Napoli”

  • Titolo: Presentazione libro “La metropolitana europea” (14.06.2022)
  • Luogo: Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE), sede di Napoli
  • Data: 14 giugno 2022

Continua a leggere

“La metropolitana europea” su La Repubblica Napoli

Con 35.000 lettori al giorno, l’edizione partenopea de La Repubblica è una delle principali testate locali di Napoli. E’ dunque un onore che abbiano ripreso con una breve recensione il mio libro, “La metropolitana europea”, parlando anche della sua imminente presentazione. Continua a leggere

Una citazione su The Passenger

Ultimamente, si sta facendo conoscere The Passenger: una rivista-mondo con inchieste, reportage letterari e saggi narrativi che formano il racconto della vita di una città o di un intero paese. Frammenti che insieme compongono il ritratto dei suoi abitanti per capirne la cultura, i processi, le nuove identità, le questioni, i problemi. Continua a leggere

Libro “La metropolitana europea”

  • Titolo: La metropolitana europea
  • Autore: Roberto Calise
  • Editore: Editoriale Scientifica (ES)
  • Codice ISBN: 9791259760821
  • Pagine: 218
  • Data: Luglio 2021

Presentazione a firma di Ennio Cascetta, Presidente del Consorzio Metropolitana di Napoli s.p.a.

Prefazione a firma di Vincenzo Amendola, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli Affari Europei

Continua a leggere

Il trasporto a Napoli nell’era post-COVID è più vivace che mai

­Sarà il clima da campagna elettorale per le regionali, con le inevitabili dichiarazioni programmatiche, o magari sarà il lungo letargo imposto dal COVID, che ha comportato il concentrare le attività sospese per mesi in un tempo più ristretto, ma il settore del trasporto pubblico locale (TPL) a Napoli sembra attraversare un periodo di inaspettata vivacità. Continua a leggere

Forum Trasporti PD Napoli: il documento conclusivo di “Idea Napoli”

Lo scorso 10 e 11 luglio 2020 si è tenuta “Idea Napoli”, la conferenza programmatica del PD partenopeo. Tanta la partecipazione per il primo vero momento di incontro politico post-emergenza Coronavirus. Un’occasione importante per tornare a guardarsi negli occhi, discutendo di temi che riguardano il futuro di Napoli e della Regione Campania, a pochi mesi dalle elezioni per il rinnovo dell’ente di via Santa Lucia ed a meno di un anno da quelle per Palazzo San Giacomo. Continua a leggere

Il mio contributo al nuovo sito del Consorzio MN

Dal 1976, Napoli è interessata da un’epopea umana, ingegneristica, sociale ed economica, che è la realizzazione della Linea 1 della metropolitana, portata avanti da uno sforzo corale di Comune, Regione ed aziende costruttrici, riunite nel Consorzio MN – Metropolitana di Napoli s.p.a. e guidato dal prof. Ennio Cascetta. Continua a leggere

Di necessità, virtù: il caso EAV, fra tradizione e innovazione

Qual è la cifra del cambiamento? Quando si può dire che in un’azienda, in un’istituzione, si stanno inserendo elementi di novità, si cambiano i paradigmi, si rovesciano le prospettive? In un’epoca di transizione politica e sociale, in cui si passa da vecchi a nuovi modelli, spesso si abusa di concetti come innovazione e sperimentazione. Risulta difficile definirli, individuarli, e, quindi, raccontarli – che è il compito di chi scrive per testate d’informazione. Tuttavia, il diffondere le buone pratiche è un compito fondamentale: infatti, il rischio che la breccia da queste aperta nella società si richiuda rapidamente è molto concreto, soprattutto in contesti sociali difficili. Continua a leggere

Il caso dei treni della metropolitana di Napoli Linea 6, spiegato bene

Nei giorni scorsi, sulle maggiori testate nazionali è circolata una notizia secondo la quale sulla costruenda metropolitana Linea 6 di Napoli non potrebbero circolare treni di nuova concezione, quindi diversi da quelli già disponibili. La notizia è diventata virale, attirando anche commenti di firme blasonate del giornalismo italiano. Tuttavia, i conti non tornano. Come stanno realmente le cose? Continua a leggere

Il treno è finalmente passato: apre la stazione AV di Napoli Afragola

Ora per noi cambia tutto”, esclama uno dei tanti cittadini presenti all’inaugurazione della stazione dell’alta velocità ferroviaria di Napoli Afragola, lo scorso martedì 6 giugno. In una semplice frase, trova forse la più grande ricompensa chi, durante quattordici lunghi anni, ha lavorato a questo imponente progetto, in particolare lo studio dell’architetta anglo-irachena Zaha Hadid. Una soddisfazione dettata dalla certezza immediatamente intuibile ai più, al di là di semplicistiche e strumentali contestazioni: questa stazione renderà più facile la vita alle centinaia di migliaia di abitanti dei comuni a nord di Napoli che dovranno prendere un treno per Roma, Milano o Reggio Calabria. Continua a leggere