Un nuovo orizzonte per la Linea 6

Entro il 2022, Napoli vedrà l’apertura di un’infrastruttura attesa da trent’anni: la metropolitana Linea 6, che collegherà la Mostra d’Oltremare di Fuorigrotta con piazza Municipio (dove avverrà l’interscambio con la Linea 1), passando per la fascia costiera di Chiaia e Mergellina, per un totale di 6,5 km e 8 stazioni. Ne ho parlato martedì 14 settembre su La Repubblica Napoli.

Continua a leggere

Un podcast su “La metropolitana europea”

  • Titolo: Un caso di successo: la metro di Napoli. Incontro con Roberto Calise
  • Ente: Istituto Bruno Leoni
  • Data: 3 settembre 2021

Continua a leggere

Se ne parla a settembre

L’una di notte di un mercoledì d’inizio agosto. La galleria Vittoria, aperta al traffico nel 1929, 609 metri di lunghezza, 36 di larghezza e alta fino a 22 metri, è un gigante ferito nel cuore di Napoli. Chiusa, transennata, spettrale. Due giorni prima, è stato inaugurato il cantiere per ristrutturarla: si dichiarano turni di 20 ore fino alle 4 di notte. Dovrebbe dunque esserci un gran via vai di operai, e invece regna il silenzio. Continua a leggere

Libro “La metropolitana europea”

  • Titolo: La metropolitana europea
  • Autore: Roberto Calise
  • Editore: Editoriale Scientifica (ES)
  • Codice ISBN: 9791259760821
  • Pagine: 218
  • Data: Luglio 2021

Presentazione a firma di Ennio Cascetta, Presidente del Consorzio Metropolitana di Napoli s.p.a.

Prefazione a firma di Vincenzo Amendola, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli Affari Europei

Continua a leggere

Forum Trasporti PD Napoli: il documento conclusivo di “Idea Napoli”

Lo scorso 10 e 11 luglio 2020 si è tenuta “Idea Napoli”, la conferenza programmatica del PD partenopeo. Tanta la partecipazione per il primo vero momento di incontro politico post-emergenza Coronavirus. Un’occasione importante per tornare a guardarsi negli occhi, discutendo di temi che riguardano il futuro di Napoli e della Regione Campania, a pochi mesi dalle elezioni per il rinnovo dell’ente di via Santa Lucia ed a meno di un anno da quelle per Palazzo San Giacomo. Continua a leggere

Incidente sulla metropolitana Linea 1: il pensiero di Riccardo Marone

Martedì 14 gennaio 2020 vi è stato un incidente sulla Linea 1 della metropolitana di Napoli. E’ tutt’ora presto per capire cosa sia accaduto, ma quel che sarebbe avvenuto il giorno dopo era facilmente ipotizzabile, e lo si sta già verificando. Continua a leggere

Appunti tra futuro e passato per il nuovo Assessore Comunale alla Mobilità

Lo scorso martedì 12 novembre 2019 il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha presentato la nuova giunta comunale. Si tratta del decimo rimpasto in otto anni di governo della città, con l’alternanza di ben 33 assessori. Entrano in squadra molti giovani, perlopiù provenienti dalle fila dello stesso consiglio comunale, ed escono volti ormai storici della politica (intesa come gestione della polis) partenopea. A meno di due anni dalle elezioni comunali, e a pochi mesi da quelle regionali, si chiude indubbiamente un ciclo, anche per quanto riguarda la gestione della mobilità cittadina. Continua a leggere

Pubblicazione “La genesi politico-amministrativa della Linea 1 di Napoli”

  • Titolo: La genesi politico-amministrativa della Linea 1 della metropolitana di Napoli
  • Autori:
    • Armando Cartenì, Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”;
    • Roberto Calise, FlixBus Italia s.r.l.
  • Volume: Rivista Ingegneria Ferroviaria (IF), edita dal Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani (CIFI), anno LXXIV, n° 5
  • Data: Maggio 2019

Continua a leggere

Il mio contributo al nuovo sito del Consorzio MN

Dal 1976, Napoli è interessata da un’epopea umana, ingegneristica, sociale ed economica, che è la realizzazione della Linea 1 della metropolitana, portata avanti da uno sforzo corale di Comune, Regione ed aziende costruttrici, riunite nel Consorzio MN – Metropolitana di Napoli s.p.a. e guidato dal prof. Ennio Cascetta. Continua a leggere

Il caso dei treni della metropolitana di Napoli Linea 6, spiegato bene

Nei giorni scorsi, sulle maggiori testate nazionali è circolata una notizia secondo la quale sulla costruenda metropolitana Linea 6 di Napoli non potrebbero circolare treni di nuova concezione, quindi diversi da quelli già disponibili. La notizia è diventata virale, attirando anche commenti di firme blasonate del giornalismo italiano. Tuttavia, i conti non tornano. Come stanno realmente le cose? Continua a leggere